logo bff bianco
logo bff nero
logo bff nero
bff logo
bff logo
Il tuo titolo va qui

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

La biennale
Il tuo titolo va qui

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Betty Colombo

La Riparazione

Betty Colombo ci mostra Gli effetti della relazione mutevole tra l’essere umano e l’ambiente, vista nel suo ciclo di cura, distruzione e rinascita

Il rapporto tra uomo e natura è al centro delle quattro serie presentate da Betty Colombo, una relazione colta nei suoi aspetti controversi e stupefacenti. L’uomo distrugge il pianeta e poi lo cura, entrambi si feriscono a vicenda per poi aggiustarsi. La simbiosi conflittuale tra persone e ambiente si palesa in forme molteplici: da un bosco colpito dal fuoco che rinasce con l’aiuto umano, alla cura di un animale ferito in seguito a quella stessa distruzione generata dai suoi salvatori. Il naturale cambiamento può essere vita, ma anche morte. La lotta tra queste forze segna qui un ciclo, che passa attraverso il corpo della terra, i suoi alberi e il corpo umano. Il bosco distrutto dal fuoco cambia la sua pelle, e così l’essere umano cerca salvezza nell’intervento medico che gli permetta di rigenerarsi e scongiurare la morte, destino di tutto ciò che vive.

Betty Colombo è una fotoreporter che lavora per diverse testate italiane ed estere, ed è coinvolta nel Local Testimonial Project di Canon. Sue immagini sono state acquistate dal Centre Pompidou, dal Guggenheim e dal Museo d’arte Moderna di Stoccolma. Il tema principale del suo lavoro sono i viaggi, un incontro di luoghi, persone e fotografia.

un albero con la scritta "the dog's in the car"
un uomo di fronte ad un sipario rosso